POP AN OLLIE AND INNOVATE, BY RODNEY MULLEN: SKATE & CREATE XV

Pop an Ollie and Innovate è una interesantissima disertazione di Rodney Mullen sullo skateboarding e la creatività. Che chi è Rodney Mullen? In un’altro post ne parliamo…

THE BLURRED LINES OF ART AND SKATEBOARDING: SKATE & CREATE XIV

Vogliamo presentarvi The Blurred Lines of Art and Skateboarding, una intervenzione su TED dove  Poppy Starr Olsen parla del tema principale del nostro Skate & Create.

JASON LEE: SKATE & CREATE XIII

Jason Lee è una di queste face che puoi vedere in televisione oppure al cinema senza mai immaginare che dietro il personaggio si nasconde uno degli skater più influenti di tutti i tempi. Attore, pittore ma sopratutto appartenente a questa categoria d’individui che danno allo skateboarding la categoria d’arte in se.

ED TEMPLETON: SKATE & CREATE IX

Parlare di Ed Templeton come artista è quasi cosi inutile come parlare di lui come skater. Sicuramente guardare un pò di video ci riinfrescarà l’idee su questo skater e artista arciconosciuto. Vi diremmo che questo skater, pittore, illustratore e filmaker è nato in California ed è il fondatore e proprietario della compagnia Toy Machine.

 

DILLON BUSS: SKATE & CREATE VIII

Dillon Buss è un skater di Boston (USA) cui skateboarding trasuda la sua condizione di artista e viceversa. Specializzato in filmaking è anche un eccellente illustratore e performer.

MATTIA TURCO: SKATE & CREATE VI

Mattia Turco posiede una esuberanza creativa incontenibile ed è capace di farla presente sia quando skatea che quando prendi in mano gli strumenti per comporre il suo meraviglioso lavoro pittorico.

MATTEO DI NISIO: SKATE & CREATE VI

Il filo iniziato con Gianluca Mariani ci porta direttamente verso altri skaters-artisti italiani come Matteo Di Nisio. Street skater di straordinario talento sia sulla tavoletta a quattro ruote che quando si tratta di approcciare il suo lavoro artistico.

 

GIANLUCA MARIANI, SPAGHETTOCHILD: SKATE & CREATE V

In Italia ci sono anche un bell pò di eccellenti esempi di skaters capaci di spremere le loro inquietudini artistiche in diversi campi. Questo è il caso di Gianluca Mariani, skater, artista e alma mater di SpaghettoChild (insieme a Diana Manfredi, artista filmaker che meriterebbe un capitolo tutto per lei).

Oltre alla sua interessante creazione artistica, che si materializza nella realizzazione di grafiche per il suo marchio, nella sistemazione e restaurazione di motorini (Honda) e in lavori pittorici chiaramente influenziati dalla cultura dello skateboarding e della musica hardcore (e dintorni) degli anni 90, quello che piu ci chiama l’attenzione è il suo modo di skateare.

Gianluca Mariani è stato per anni una delle punte di diamante dello street skateboarding italiano, influenzando tanti altri skaters. Il suo modo di skateare si caratteriza per un stile fluente e per la sua capacità d’interpretare l’uso del mobiliario urbano facendo che lo straordinario sembri semplice e dando al “semplice” flatland connotazioni straordinarie.

MARK GONZALEZ: SKATE & CREATE III

Mark Gonzales è senza dubbio il paradigma di skater-artista. Personaggio e skater poliedrico. Considerato come una delle fiamme originali dello street skateboarding nato a San Francisco negli anni 80. Il Gonz è capace di trasmettere e d’esprimere se stesso sia sopra la tavola che davanti a qualsiese supporto pittorico possa trovarsi.

Non è difficile beccarlo in giro per il Lower East Side di Manhattan o in qualsiesi degli skatepark dell’isola più urbanizata degli USA.

 

TOMMY GUERRERO: SKATE & CREATE II

Tommy Guerrero e’ uno di quelli skaters che fa’ che lo skateboarding sembri umano, quasi semplice. La sua concezione del skateboarding e’ talmente plastica che riesce a trasmettere contenuti che vanno al di la’ dei tricks. Con la sua chitarra riesce a fare altretanto…