CAMPI ESTIVI DI SKATEBOARDING A MILANO, LUGLIO 2018

Skate & Create, pic by Maurizio Spadaccinoimage(5)

Siamo alla quarta settimana degli campi estivi di skateboarding più classici di Milano, gli  SUMMER SKATE CAMP della Coyote Skate School e ci stiamo divertendo un bell pò. Per questo abbiamo deciso di fare una settimana in più di skatecamp a Luglio!!!!

Se volete prenotare per le settimane del 9 al 13 di Luglio e per quella del 16 al 20 Luglio ci sono ancora posti disponibili.

Vi aspettiamo!!!!

11-15 Giugno: Completo!!!

18-22 Giugno: Completo!!!

25-29 Giugno: Completo!!!

2-6 Luglio

9-13 Luglio

Per preservare la qualità dei nostri camp e l’attenzione personalizzata verso ogni bambino/a partecipante il numerto di posti è davvero limitato.

Ci vediamo, come sempre alla vostra Coyote Skate School, la Scuola di Skate di Milano!!!!

ERIC DRESSEN A MILANO

Sessione particolarmente infuocata quella di ieri (15 Dicembre 2017) alla Bastard Bowl con Indro Martinenghi, Ale Mazzara, Ivan Federico, Simone Verona, Aref Koushesh, Jacopo Carozzi, Martino Cattaneo, Simone Verona, Nahuel Fernandez e un bell pò di locals della Bastard Bowl, Parco Lambro Skatepark e Area Motta. Il tutto per dare il benvenuto a Eric Dressen, leggenda dello skateboarding che in questi giorni è in tour nell’Europa.

LA SCUOLA DI SKATE DI MILANO: CORSI INTENSIVI DI SKATEBOARDING

Dopo la richiesta di lezioni e corsi per questo periodo, Coyote rimarrà alla Scuola di Skate di Milano fino al 9 Maggio in modo di soddisfare tutte le domande. Se siete interessati a dei corsi intensivi di skateboard e delle lezioni speciali indirizzate al surf siete ancora in tempo di prenotare i posti che sono rimasti disponibili.

Per informazione e prenotazioni contattaci su:

coyoteskateschool@gmail.com

GIANLUCA MARIANI, SPAGHETTOCHILD: SKATE & CREATE V

In Italia ci sono anche un bell pò di eccellenti esempi di skaters capaci di spremere le loro inquietudini artistiche in diversi campi. Questo è il caso di Gianluca Mariani, skater, artista e alma mater di SpaghettoChild (insieme a Diana Manfredi, artista filmaker che meriterebbe un capitolo tutto per lei).

Oltre alla sua interessante creazione artistica, che si materializza nella realizzazione di grafiche per il suo marchio, nella sistemazione e restaurazione di motorini (Honda) e in lavori pittorici chiaramente influenziati dalla cultura dello skateboarding e della musica hardcore (e dintorni) degli anni 90, quello che piu ci chiama l’attenzione è il suo modo di skateare.

Gianluca Mariani è stato per anni una delle punte di diamante dello street skateboarding italiano, influenzando tanti altri skaters. Il suo modo di skateare si caratteriza per un stile fluente e per la sua capacità d’interpretare l’uso del mobiliario urbano facendo che lo straordinario sembri semplice e dando al “semplice” flatland connotazioni straordinarie.

SKATE & CREATE CON COYOTE PAINTING WALLS, BASE MILANO

Qualche tempo fà durante una session di skateboarding insieme a Mark Gonzales e diversi amici nel Orchard Skateshop di Boston ebbi l’opportunità di scambiare due parole con lui. Il Gonz era là per presentare un nuovo video che non aveva quasi niente a che vedere con delle classiche videopart del skateboarding moderno. Infatti non si trattava di un video di skateboarding ma di un’opera d’arte prodotta col suo tablet e totalmente disegnata da lui, col suo inconfundibile stile.

Durante la presentazione, Mark disse con la naturalità e consapebolezza che dà la sperienza degli anni che era conscio di stare invecchiando e che il suo fisico non gli permetteva di fare certi tricks che un tempo padroneggiava. Quindi per non rinunciare all’opportunita d’esprimere la sua creatività attraverso il movimento adesso gli disegnava e gli dava vita tramite l’animazione.

Quest’affermazione detta da uno dei piu grandi skaters di tutti i tempi mi fecce riflettere ancora di più di quello che l’avevo fatto fino allora sul fatto che lo skateboarder è fondamentalmente un’artista, ma non per forza un creativo che dedica il suo tempo e professionalità a dipingere, fare scultura, comporre musica, scrivere, filmare o fare qualcuna dell’attività considerate come arte. No, un skater e inanzitutto un inconsapebole artista del movimento. O magari tante volte anche non cosi inconsapebole.

Ed è proprio quest’idea quella che mi ha portato a creare il programma SKATE & CREATE. La considerazione dello skateboarding in se como una opportunità d’espressione della propria anima. Ovviamente durante le sessioni faremmo un ripasso alla creazione artistica legata all mondo dello skateboarding, ovvero agli skaters che sono anche artisti e lavorano creando opere d’arte nel senzo più classico della parola (pittori, scultori, architetti, musicisti, fotografi, videografi, scrittori). Ma sopratutto presteremmo attenzione allo skateboarding come forma d’arte, alla creatività applicata al movimento sulla tavola e all’ispirazione tratta della prattica del skateboarding e applicata ad altre vertienti della creazione e della vita.

Le sessioni di SKATE & CREATE si dividono in due parti. Una dedicata alla creazione artistica più classica, dove parleremmo di diversi skaters-artisti, vedremmo le sue creazioni, e avremmo l’opportunita di entrare in contatto con diverse tecniche per sporcarci le mani creando noi stessi dell’arte. La seconda parte invece sarà dedicata alla creazione con la tavola sotto i piedi. Non si tratta di imparare dei tricks tecnicissimi, che tral’altro neache io saprei fare, ma di capire e pratticare certe tecniche che ci aiutaranno a creare ed eseguire i nostri propri tricks, proprio come gli skaters che hanno dato forma a questo meraviglioso sport? attivita fisica? arte? forma di vita?

Quindi vi invito a venire a SKATE & CREATE senza pensare che dovete essere bravissimi con la matita o degli atleti sulla tavoletta. Doveti venire col cuore e la mente aperti, consci del fatto che quà si viene ad imparare a lasciarsi andare, e che tante volte la creatività sorge là dove ci sono pocche risorse fisiche, ecconomiche e anche tecniche.

Ci vediamo presto alla Coyote Skate School, La Scuola di Skateboarding di Milano!!

Ivan

Coyote Painting Walls

SKATE & CREATE si terrà a BASE MILANO (Via Bergognone, Zona Navigli) tra il 8 e il 12 Marzo di 2017.

Per info e iscrizioni:

coyotepaintingwalls@gmail.com

Buy Tickets

SKATEARE A BARCELLONA CON LA MILANO SKATE SCHOOL

Sei stanco di essere al chiuso e di non riuscire a farti  una bella session di skateboard per strada? Allora prendi questo aereo e vieni a skateare con la tua Coyote Skate School-Milano Skate School a Barcellona. Noi ti aspettiamo per accompagnarti ad scoprire i migliori spot della Capitale Europea dello Skateboarding e per skateare su alcune dei più belli skatepark del Continente.

Ti aspettiamo col sole nella mano!!!!

Coyote Painting Walls

Coyote Skate School

 

TASTING LIFE

Sometimes we people are so much into material things, living a life that is not our but the reflection of the messages imposed by marketing, branding and opinions of others. When I traced the map for the Coyote Skate School I had so clear that our school had to be something different. Something far from the traditional marketing related with skateboarding, mainly because we are not a brand but an Ateneo made from people to people, from skaters to skaters.

This is why we have not an uniform, we don’t sell merchandising and we don’t care about being considered “cool” or “hardcore skateboarders”. The only thing we care about is to make our kids happy. We want to share with them, and with you, all those things we feel when skateboarding or surfing. And for us the only way to reach this point is being ourselves. Being absolutely free.

We rather prefer the imperfection of the streets, or the cracks and potholes of the Parco Lambro Skatepark than the finest skateboard facilities, because we consider skateboarding as something coming from the people and not from brands and companies. We want skateboarding honest and real.

Skateboarding is about joy but also about falling and experimenting this kind of pain that makes you know that you are alive. You will feel it and you will love it as we love the feeling of the spring’s sun over our heads and the taste and smell of the winter in the Park.

At this point we can proudly say that we are not part of the “Skateboarding Industry” and we don’t want to be part of it. We just wanna skateboarding and transmit our values and way of live to the next generation.

Keep it simple, keep life rolling!!!!

Coyote Painting Walls