MATTIA TURCO: SKATE & CREATE VI

Mattia Turco posiede una esuberanza creativa incontenibile ed è capace di farla presente sia quando skatea che quando prendi in mano gli strumenti per comporre il suo meraviglioso lavoro pittorico.

MATTEO DI NISIO: SKATE & CREATE VI

Il filo iniziato con Gianluca Mariani ci porta direttamente verso altri skaters-artisti italiani come Matteo Di Nisio. Street skater di straordinario talento sia sulla tavoletta a quattro ruote che quando si tratta di approcciare il suo lavoro artistico.

 

GIANLUCA MARIANI, SPAGHETTOCHILD: SKATE & CREATE V

In Italia ci sono anche un bell pò di eccellenti esempi di skaters capaci di spremere le loro inquietudini artistiche in diversi campi. Questo è il caso di Gianluca Mariani, skater, artista e alma mater di SpaghettoChild (insieme a Diana Manfredi, artista filmaker che meriterebbe un capitolo tutto per lei).

Oltre alla sua interessante creazione artistica, che si materializza nella realizzazione di grafiche per il suo marchio, nella sistemazione e restaurazione di motorini (Honda) e in lavori pittorici chiaramente influenziati dalla cultura dello skateboarding e della musica hardcore (e dintorni) degli anni 90, quello che piu ci chiama l’attenzione è il suo modo di skateare.

Gianluca Mariani è stato per anni una delle punte di diamante dello street skateboarding italiano, influenzando tanti altri skaters. Il suo modo di skateare si caratteriza per un stile fluente e per la sua capacità d’interpretare l’uso del mobiliario urbano facendo che lo straordinario sembri semplice e dando al “semplice” flatland connotazioni straordinarie.

MARK GONZALEZ: SKATE & CREATE III

Mark Gonzales è senza dubbio il paradigma di skater-artista. Personaggio e skater poliedrico. Considerato come una delle fiamme originali dello street skateboarding nato a San Francisco negli anni 80. Il Gonz è capace di trasmettere e d’esprimere se stesso sia sopra la tavola che davanti a qualsiese supporto pittorico possa trovarsi.

Non è difficile beccarlo in giro per il Lower East Side di Manhattan o in qualsiesi degli skatepark dell’isola più urbanizata degli USA.

 

TOMMY GUERRERO: SKATE & CREATE II

Tommy Guerrero e’ uno di quelli skaters che fa’ che lo skateboarding sembri umano, quasi semplice. La sua concezione del skateboarding e’ talmente plastica che riesce a trasmettere contenuti che vanno al di la’ dei tricks. Con la sua chitarra riesce a fare altretanto…

RAY BARBEE: SKATE & CREATE I

La relazione tra skateboarding e arte viene da cosi lontano che si puo dire che lo skateboarding sia tanto uno sport come una forma d’espressione artistica. Ci sono skateboarders musicisti, pittori, scultori, architetti, scrittori, filmakers, fotografi e cosi via e poi ci sono skaters che concepiscono lo skateboarding come una forma di espressione della loro propria anima, skaters che quindi concepiscono il loro movimento sopra la tavola come una forma d’arte.

Ray Barbee e’ uno di questi skaters cui movimenti sono piu’ vicini alla espressivita’ del mondo del’arte che a una concezione puramente atletica o sportiva. In piu’ e’ un eccellente musicista.

SKATE AND CREATE, LA RELAZIONE TRA SKATEBOARDING E ARTE A MILANO

2_Fernandez_Ivan_2014_GernikaTribute_MixMediaOnCanvas

Gernika, Art by Coyote Painting Walls

Queridos Coyotes & Coyotitos,

Siamo molto contenti di annunciarvi che dal 8 al 12 Marzo Coyote Painting Walls sara’ a BASE MILANO, per offrirvi il programma SKATE & CREATE. Un bellissimo viaggio attorno allo skateboarding e alla creatività specialmente disegnato dalla Coyote Skate School-Scuola Skateboarding Milano per il CAMPO BASE. Durante il corso, che ha una durata di 10 ore, vedremmo le relazioni tra lo skateboarding e il arte attraverso della pratica di entrambi queste nostre attività.

Ecco tutta l’info di Skate & Create by Coyote Skate School:

“Creatività e skateboarding: stile, performance, invenzione e arte. 

La Coyote Skate School AS, con la guida dell’artista e skater Ivan Fernandez Gonzalez (a.k.a. Coyote Painting Walls), porta a campoBASE un laboratorio che mostra gli aspetti culturali e artistici dello skateboarding.
Il lato urban dell’arte trova espressione in un programma di 5 giorni dove trasformare il proprio skate in un’opera d’arte unica e personale.

Due i programmi: per adulti – con l’uso delle tecniche di stampa linografica – e per bambini – un misto di tecniche di disegno e pittura.
Gli incontri sono di 2 ore e prevedono una parte di pratica dello skateboarding e una di creazione artistica.

PROGRAMMA

Mercoledì 8 Marzo. PRIMA GIORNATA lezione teorica introduttiva: un percorso storico all’approccio artistico dello skateboarding e alla creatività legata a questo sport. Pratica di skateboarding.
Orari: Bambini, 16.30-18.30 / Adulti, 19.00-21.00

Giovedì 9 Marzo. SECONDA GIORNATA Pratica di skateboarding. Introduzione alla Linografia (disegno in negativo e taglio) o alla tecnica del disegno.
Orari: Bambini, 16.30-18.30 / Adulti, 19.00-21.00

Venerdì 10 Marzo. TERZA GIORNATA Pratica di skateboarding. Pratica sulle tecniche di trasferimento dell’immagine sul Linoleo e primi tagli o, per i bambini, tecniche di graffiti a pennarello.
Orari: Bambini, 16.30-18.30 / Adulti, 19.00-21.00

Sabato 11 Marzo. QUARTA GIORNATA Pratica di skateboarding. Processo di stampa e disegno sul progetto finale.
Orari: Bambini, 10.00-12.00 / Adulti, 12.30-14.30

Domenica 12 Marzo. QUINTA GIORNATA Pratica di skateboarding. Finalizzazione del progetto.
Orari: Bambini, 10.00-12.00 / Adulti, 12.30-14.30

 

INFORMAZIONI

Dal 8 al 12 Marzo
I corsi si attiveranno al raggiungimento di un minimo di 4 allievi.

 

Per incrizioni basta seguire il link: 

http://base.milano.it/events/skatecreate_workshop/

Vi aspettiamo alla vostra Scuola di Skate di Milano!!!!